Navigando il sito africamission.org, accetti il modo in cui usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza.
OK
Africa Mission - Cooperazione e sviluppo
 
Bilancio Sociale | Contatti | Links  
   Facebbok | Africamission Twitter | Africamission
 
   
     
Dona Adesso  

diventa-volontario

 

5xMille


Centro Giovani Don Vittorio

- Scheda Progetto -

N. Progetto: 008/P

Località: Moroto, Karamoja, Uganda

Durata: a partire dal 10 maggio 2004 - rinnovato 2013-2015

Obiettivo: Favorire la crescita e il radicamento dei valori nelle giovani generazioni Karimojong attraverso attività sportive, ludiche, educative … e creare occasioni di crescita culturale / tecnica

Attività
• Giornalmente sono promossi sport all’aria aperta quali calcio, basket, netball, pallavolo e tennis; nonché attività ricreazionali al coperto quali giochi da tavolo, lettura e disegno, lezioni di musica.
• Torneo Scuole Primarie alla sua undicesima edizione e Uhuru Cup, un torneo di calcio e uno di basket alla sua ottava edizione, organizzato dal distretto di Moroto che coinvolge giovani provenienti dalle zone rurali della provincia e dalle zone limitrofe.
• Attività di artigianato e creazioni artistiche: creazione di braccialetti, collane, orecchini, modelli in creta per sviluppare la creatività.
• Don Vittorio Pastori Memorial Week include diverse attività (sport, semina di nuovi alberi, esibizioni di arte locale, preghiera) per ricordare il giorno della fondazione del Centro Giovani.
• Seminari educativi organizzati due volte al mese su temi sensibili ai cambiamenti sociali in Karamoja (prevenzione, violenza domestica, rispetto dell’ambiente e della natura, diritti umani, abuso di droga e alcool).
• Programma degli Young Rangers: ragazzi volontari che si ritrovano due volte a settimana e si esercitano e allenano per trasmettere messaggi tramite la danza e le recite e agendo attivamente all’interno della società.
• Giornata Mondiale della Gioventù sul tema della prevenzione dall’HIV/AIDS, del matrimonio precoce e della violenza domestica.
• Proiezione di video educativi tutte le domeniche tra le 14:00 e le 19:00. Video su temi quali religione, geografia, scienze, storia, AIDS.
• Il programma di Promozione dell’Igiene e Assistenza Sanitaria viene promosso ogni giovedì e domenica.
• Il programma di volontariato comunitario di pulizia ed igiene consiste nella partecipazione mensile dei ragazzi ad una campagna di raccolta dei rifiuti e di pulizia degli spazi comuni accompagnata da una campagna di sensibilizzazione.
• Peace Week undicesima edizione: il tema era “Promozione della fratellanza, della pace sostenibile e mettere fine al matrimonio infantile attraverso l’educazione della gioventù Karamojong”.
• Festival di teatro e danza tra villaggi sul tema delle differenze culturali.
• Young Christian Society: giornate di condivisione sul tema dei giovani in collaborazione con la diocesi di Moroto.
• Attività del Rosario durante i mesi di Maggio e Ottobre.
• Giornata per i bambini bisognosi: giornata di condivisione per giocare, socializzare e mangiare in compagnia.
• Attivato il servizio bibliotecario.
• Programma di apprendimento all’uso del computer promosso da UNICEF.
• Visione di video educativi settimanali in collaborazione con la Scuola Primaria di Moroto (temi: geografia, scienze, storia, AIDS, igiene).
• Azione di sponsorizzazione scolastica per ragazzi bisognosi in situazione di vulnerabilità tramite il programma “Viva la Scuola”.
• “Back to School – la lotteria”: competizione di disegno che mette in palio materiali scolastici per promuovere la frequenza scolastica.

Risultati 2015:
• Presenza giornaliera di 150/200 ragazzi alle attività del Centro Giovani.
• 113 ragazzi partecipanti agli allenamenti sportivi: 30 ragazzi negli allenamenti di calcio, 20 nel basket, 9 nella pallavolo, 14 ragazze nel netball, 10 nel tennis e 30 bambini nel calcio.
• Raggiungono un massimo di 300 tra bambini e ragazzi partecipanti alle attività di ricreazione.
• 900 bambini, 14 Presidi, 28 Insegnanti di educazione fisica e 8 membri della municipalità partecipanti al Torneo Scuole Primarie.
• 8 villaggi e 4 comunità rurali coinvolte alla Uhurucup per un totale di 400 persone.
• Seminari educativi a tema organizzati 2 volte a settimana con dei professionisti per un totale di 300 partecipanti.
• 10 bambini hanno usufruito del servizio bibliotecario.
• 300/334 partecipanti alla Giornata Mondiale della Gioventù;
• Test dell’HIV effettuato in collaborazione con gli infermieri dell’ospedale locale ai partecipanti alla Giornata Mondiale della Gioventù.
• 100 ragazzi hanno partecipato ai mesi del Rosario (Maggio e Ottobre)
• Pulizia delle aree comuni della città effettuata mensilmente.
• Indette assemblee di sensibilizzazione contro la pratica di bruciare i rifiuti.
• 20 Young Rangers formati e attivi nella comunità.
• Supporto fornito a 6 famiglie bisognose nelle zone vulnerabili.
• 70 ragazzi coinvolti nei corsi di igiene tenuti il giovedì.
• Organizzati incontri domenicali sul tema “water and sanitation”
• 70 ragazzi partecipanti alle sessioni video domenicali.
• 400 bambini della scuola primaria di Moroto partecipanti alla proiezione di video educativi settimanali.
• Esposizione e vendita dei gioielli e modellini creati da 10 ragazzi.
• 500 partecipanti al Festival di teatro e danza.
• 420 partecipanti alle attività della Peace Week.
• Ragazzi attivi in 22 parrocchie con programmi di peace building.
• 300 bambini bisognosi sfamati.
• 47 ragazzi sostenuti attraverso la sponsorship scolastica.
• costruite 5 nuove aule.

Beneficiari diretti
4.800 bambini/e e giovani tra i 3 e i 30 anni nella municipalità di Moroto e villaggi vicini. Giornalmente circa 200 ragazzi frequentano il Centro; la domenica arrivano a 500 dalla zona di Moroto. Per altri eventi speciali si riuniscono circa 400 giovani da tutti i distretti della Karamoja.

Sottoprogetto:ECD: Akai a Ikori (Early childhood development centre, scuola d’infanzia: La casa della piccola giraffa)
Risultati 2015
1. 197 bambini frequentanti l’asilo
2. migliorate le condizioni di igiene dei bambini e di conseguenza la loro salute
3. fornito un ambiente sicuro ai bambini tra i 3 e i 5 anni
4. aumentata la disponibilità di tempo per le famiglie (soprattutto madri), liberi cos’ di lavorare al mattino.
5. Graduation cerimony (27th Nov 2015):70 bambini hanno superato con successo l’ultimo anno dell’asilo e sono stati preparati alla scuola elemnetare. Per festeggiare insieme alle famiglie questo risultato e per incoraggiare i genitori a mandare a scuola i bambini e’ stata organizzata una festa. I bambini, alla presenza dei genitori e della autorita’ di Moroto, hanno potuto esibirsi con canzoni, poesie e balletti, dimostrando le capacita’ (cognitive, motorie e sociali) acquisite durante l’anno.
6. Maggiore coinvolgimento dei genitori, i quali hanno partecipato nel corso dell’anno a 3 riunioni generali. I genitori hanno anche deciso per il 2016 di pagare 25,000 UGX a bambino per le uniformi. Questo dimostra senso di appartenenza e anche una maggiore capacita’ /disponibilita’ economica delle famiglie a spendere per la scuola dei bambini.
Beneficiari diretti: 197 bambini
- Baby class, 3 anni (30 bambini)
- Middle class, 4 anni (79 bambini)
- Top class, 5 anni (88 bambini)


Cronistoria:

Anno 2014
Risultati:
• 1.200 bambini partecipanti ai laboratori
• 500 giovani partecipanti alle attività della Peace Week
• Oltre 500 ragazzi coinvolti in attività sportive
• 600 ragazzi coinvolti nella proiezione dei video educativi
• 48 ragazzi supportati nel pagamento delle tasse scolastiche
• Migliorato il comportamento di 10 bambini di strada
• 210 bambini dai 3 ai 5 anni partecipanti alle attività dell’asilo
• 800 tra adulti, ragazzi e bambini coinvolti negli eventi pubblici come concerti e spettacoli
Beneficiari diretti 3.868 bambini/e e giovani tra i 3 e i 30 anni nella municipalità di Moroto e villaggi circostanti. Giornalmente circa 200 ragazzi frequentano il centro; la domenica arrivano a 500 dalla zona di Moroto. Per altre eventi speciali (Karamoja Youth Day for Peace) sono venuti 400 ragazzi da tutta i distretti della Karamoja.
Beneficiari indiretti Tutti i genitori e le famiglie dei ragazzi coinvolti nelle attività, le scuole, le parrocchie e il distretto di Moroto. Per eventi speciali parrocchie e distretti del resto della Karamoja.

Sottoprogetto:
ECD: Akai a Ikori (Early childhood development centre, scuola d’infanzia: La casa della piccola giraffa)
Località Moroto municipalità, distretto di Moroto
Inizio progetto: Dal 2014, su richiesta del distretto e della diocesi di Moroto, la ludoteca, nata nel settembre 2012, diventa asilo.
Collaborazioni Diocesi di Moroto, parrocchie e scuole della città; villaggi vicini; distretto di Moroto (sport office – ufficio dello sport, CFPU - Child and Family Protection Unit - unità di protezione dei minori e delle famiglie, probation office – ufficio di vigilanza , ufficio Centro Giovani)
Descrizione attività
1. Lezioni frontali
2. Giochi e sport
3. Psicomotricità
4. Educazione all’igiene
5. Musica e danza
6. Incontri con i genitori
7. Graduation (diploma) per i bambini in Top Class
Risultati ottenuti
228 bambini frequentanti l’asilo
migliorate le condizioni di igiene dei bambini e di conseguenza la loro salute
preparati 61 bambini alla scuola elementare
61 bambini partecipanti alla graduation (diploma) e pronti per la prima elementare
I bambini frequentanti Akai a Ikori sono tra i più poveri della municipalità di Moroto. Permettere loro di frequentare l’asilo significa toglierli dalla strada e agevolare le famiglie, soprattutto le madri, che possono avere maggior tempo da dedicare ad attività generatrici di reddito e ricerca di lavoro.
Beneficiari diretti
- Baby class, 3 anni (79 bambini)
- Middle class, 4 anni (88 bambini)
- Top class, 5 anni (61 bambini)
Beneficiari indiretti Tutti i genitori e le famiglie dei bambini coinvolti nelle attività.


Anno 2013
Risultati:
• 1.200 bambini partecipanti ai laboratori
• 500 giovani partecipanti alle attività della Peace Week
• Oltre 500 ragazzi coinvolti in attività sportive
• 600 ragazzi coinvolti nella proiezione dei video educativi
• 42 ragazzi supportati nel pagamento delle tasse scolastiche
• Migliorato il comportamento di 20 bambini di strada
• 50 bambini dai 3 ai 5 anni partecipanti alle attività della ludoteca
• 800 tra adulti, ragazzi e bambini coinvolti negli eventi pubblici
come concerti e spettacoli
Beneficiari diretti 3.712 bambini/e e ragazzi/e tra i 3 e i 17 anni nella municipalità di Moroto e villaggi circostanti e giovani tra i 18 e i 24 anni.
Giornalmente circa 200 ragazzi frequentano il centro; la domenica arrivano a 500 dalla zona di Moroto. Per altre eventi speciali (Karamoja Youth Day for Peace) sono venuti 400 ragazzi da tutta i distretti della Karamoja.

Anno 2012
Risultati:
- Attività giornaliere del centro: allenamenti di calcio e basket, giochi all’interno come calcio-balilla, giochi da tavola e altro, giochi all’esterno fra cui anche netball, corse di atletica, proiezione di film educativi, attività di disegno, allenamenti degli Young Rangers, pulizia e manutenzione del centro da parte dei volontari e dello staff, creazione artigianale di oggetti, collane, bigliettini in fibra di banana, formazione di un coro di ragazzi, la partecipazione ad un programma radio con argomenti diversi ogni settimana e altro.
- Laboratori/ seminari su tematiche sensibili ai cambiamenti sociali del Karamoja (droga, alcool, HIV, rispetto dell’ambiente, ..) per 1.200 ragazzi.
- Iniziative dei volontari e degli Young Rangers. Il gruppo degli Young Rangers è formato da una quindicina di ragazzi e ragazze che si trovano due o tre volte a settimana. Gli incontri formativi sono basati sul mantenimento delle tradizioni con danze e recite, sulla conservazione dell’ambiente, la disciplina e il divertimento.
- Proiezione di video educativi per 600 bambini delle scuole: ogni settimana durante il periodo scolastico, il centro giovani invita alcuni ragazzi dalle scuole per seguire dei video educativi su temi quali religione, geografia, scienze, storia, AIDS…
- Don Vittorio Memorial Day. Settimana di giochi e altre attività in ricordo delle opere di don Vittorio e nel 2012 anche dei 40 anni di Africa Mission. Durante la settimana sono stati proposte competizioni di: disegno, tombola, canto e ballo, lancio del peso, corsa con i sacchi, gara con le bottiglie sulla testa e il sabato una mini-maratona a cui hanno partecipato più di 160 ragazzi fra maschi e femmine.
- Street Children: a giugno sono ufficialmente iniziate le attività giornaliere con il nuovo gruppo dei bambini di strada precedentemente selezionato. I ventitré ragazzi frequentano il centro ogni mattina dalle 8 per fare colazione e diverse attività quali: lezioni scolastiche (matematica, inglese, studi sociali, ecc.), lavori di gruppo, allenamento sportivo, counseling, sensibilizzazione sull’igiene (anche attraverso attività legate alla propria igiene personale e alla cura dei locali), coltivare un orto.
- Torneo don Vittorio, per le scuole primarie. Il torneo è iniziato ad aprile e si è concluso ai primi di novembre, con una pausa ad agosto per la chiusura delle scuole. E’ un torneo per i ragazzi delle scuole primarie di calcio per i maschi e di netball per le ragazze e ha coinvolto dodici scuole nei dintorni di Moroto.
- Uhuru Cup: torneo plurisportivo organizzato dal distretto di Moroto. Per il calcio questo campionato è iniziato ad aprile e finito in ottobre, mentre per gli altri sport si è trattato di alcuni giorni in ottobre visto il ridotto numero di squadre partecipanti.
- Oltre 500 ragazzi coinvolti in attività sportive.
- Messa al centro giovani. Attività iniziata a metà anno, in collaborazione con la parrocchia di regina Mundi, che prevede la celebrazione di una messa al mese all’interno del centro giovani per raggiungere i ragazzi e i bambini.
- Organizzazione prime Olimpiadi di Moroto dal 19 al 26 Agosto, prima del rientro a scuola dei ragazzi. Hanno partecipato 11 villaggi negli sport e nei giochi. Previsti alcuni laboratori sul fair play. C’è stata anche tanta musica di intrattenimento.
- Ludoteca per i bambini più piccoli. Dalla fine di settembre sono iniziate le attività destinate a 50 bambini dai 3 ai 6 anni prevedendo uno spazio a loro dedicato. Le attività per i più piccoli consistono in lezioni, giochi all’aperto e al chiuso, film educativi…
- Peace Week. Nella seconda settima di dicembre si è svolta, come ogni anno, la settimana della pace che ha coinvolto 400 ragazzi provenienti dall’intera regione della Karamoja. Previste attività sul tema della pace.
- Sponsorizzazioni. Sostegno a 20 ragazze e ragazzi di scuole primarie e secondarie.
- 800 tra adulti, ragazzi e bambini coinvolti negli eventi pubblici come concerti e spettacoli.
Beneficiari diretti 3.590 bambini/e e ragazzi/e tra i 3 e i 17 anni nella municipalità di Moroto e villaggi circostanti e giovani tra i 18 e i 24 anni.

Anno 2011
Risultati:
Ambito socio-educativo-Training organizzato da Unicef Child Protection di Cooperazione e Sviluppo per dare una formazione specifica allo staff del centro per l’attività di riabilitazione dei ragazzi di strada;
-Training organizzato dal Centro con FUFA Kampala, rivolto a tutti coloro interessati alla carriera da arbitri professionisti. Hanno partecipato 18 persone e hanno superato l’esame 8 di cui 1 donna.
-3 colloqui pre-esami con i ragazzi sponsorizzati dal centro per discutere dei loro progressi o rallentamenti. La valutazione finale su 17 ragazzi sponsorizzati nel corrente anno scolastico è stata: 15 ragazzi/e promossi con buoni voti; 2 ragazze non ammesse agli anni successivi.
-programma di accoglienza e riabilitazione di 12 bambini di strada tra gli 8 i 15 anni provenienti soprattutto dai quartieri di Nakapelimen e Rupa, la cui situazione di vita e familiare è risultata molto difficile. Il programma ha previsto l’accoglienza dei bambini tutti i giorni dal lunedi alla domenica, dalle 8 alle 18 con lezioni di inglese, matematica, religione, educazione civica, applicando il programma delle scuole elementari attraverso due insegnanti qualificati dipendenti del Centro che hanno seguito i bambini tutti i giorni.
-Programma radio ogni sabato mattina dove i bambini hanno avuto la possibilità di poter essere interrogati su temi diversi e dove hanno potuto esprimersi in un ambiente sano e diverso dalla strada.
-Avviata un’attività agricola di frutta e verdura, gestita dai rangers del centro e dallo staff.
- Lezioni per i ragazzi sul tema della salute, prove/test per HIV gratuite durante le Giornate Mondiali della Gioventù e il Karamoja Peace Week, settimana per la pace in Karamoja.
-Organizzazione della GMG 2011 e del Karamoja Peace Week 2011.
Ambito sportivo-culturale - Scuola calcio (presenza di circa 80 ragazzi).
-Campionato di calcio, il Don Vittorio Football League, e campionato di netball, al quale hanno partecipano le dieci scuole primarie di Moroto.
-Lezioni, laboratori e formazione per bambini e ragazzi con l’aiuto del reparto Unicef Child Protection di Cooperazione e Sviluppo: lavoro di gruppo svolto durante l’emergenza returnees (bambini recuperati dalle periferie delle città e reinseriti nei territori d’origine) – formazione sul counselling (attività rivolta a problemi sociali e psicologici) - Giornate Mondiali della Gioventù – supporto ai minori orfani più vulnerabili (Orphan Vulnarable Children - OVCs).
-Organizzazione del Karamoja Youth Days for Peace, manifestazione per la promozione della pace e della non violenza;
-Presenza di due gruppi di volontariato, Young Ranger e Volontari Adulti, circa 30 ragazzi e ragazze.
-Organizzazione di un meeting settimanale diocesano per la discussione dei programmi e la preparazione dei ragazzi per la domenica.
-Organizzazione del S. Rosario per i giovani nel mese di maggio e ottobre su richiesta della Diocesi.
- Istituzione del Don Vittorio Memorial Day, in occasione dell’85° anniversario della nascita di Don Vittorio.
Beneficiari diretti 3.000 bambini/e e ragazzi/e tra i 6 e i 17 anni nella Municipalità di Moroto e villaggi circostanti e giovani tra i 18 e i 24 anni; registrate, nel corso del 2011, 20.000 presenze.


Anno 2010
Risultati:
1. SPORT. Organizzati tornei ufficiali di calcio (maschile) e net ball (femminile) in collaborazione con le autorità locali e le scuole, riservati agli alunni delle 10 scuole elementari presenti a Moroto. Coinvolti oltre 350 alunni. Vari tornei che hanno coinvolto circa 300 ragazzi di Moroto e Loputuk. Scuola di calcio attiva tutto l’anno che coinvolge 40 bambini di due scuole primarie di Moroto e 25 bambini da Loputuk. Squadre di calcio Under 14 e Senior. La squadra senior ha trionfato nel campionato distrettuale vincendo la Coppa dell’Indipendenza 2010 e ha raggiunto ottimi risultati nelle gare di prima divisione, e serie c ugandese. La maggioranza degli atleti del Centro Giovani ha contribuito ancora una volta a costituire le squadre ufficiali distrettuali di atletica, pallavolo, net ball che hanno trionfato nei campionati annuali a Kaabong in gennaio. Molto attiva anche la squadra di pallavolo maschile. Gare di atletica hanno coinvolto centinaia di ragazzi e ragazze all’interno del Centro. Coinvolte 20 ragazze nel calcio, ma il progetto è fallito dopo poche settimane in quanto le ragazze sono poco presenti al centro perché tenute in case per lavori domestici.
2. SCUOLE. Oltre 1.000 alunni delle scuole elementari hanno partecipato al programma educativo video per le scuole (documentari di geografia, storia, attualità, religione). Tenuti seminari sulla salute, ambiente e diritti umani a cui hanno partecipato oltre 700 studenti. Ottimi i rapporti con le scuole, soprattutto primarie con le quali sono stati effettuati numerosi eventi sportivi e culturali oltre a meeting consultivi. Studenti sponsorizzati 20.
3. ATTIVITA’ LUDICHE. Come sempre le attività di gioco e aggregazione sia interne alla sala giochi che esterne hanno avuto una grossa parte tra le attività del centro. Giochi di società, ping-pong, calcio balilla sono tra i giochi più richiesti.
4. CINEMA. E’ l’attività che attrae la stragrande maggioranza dei ragazzi che frequentano il centro. Ogni domenica oltre 400-500 ragazzi assistono al video. Prima della trasmissione l’infermiera del centro tiene lezioni di igiene e prevenzione delle malattie.
5. TEATRO, MUSICA E DANZA. Anche queste attività sono molto richieste, soprattutto la musica attrae molti giovani che si cimentano nel canto. Gruppo teatrale formato da 25 ragazzi ha effettuato spettacoli anche all’esterno.
6. GRUPPI DI VOLONTARIATO E SVAGO. L’iniziale gruppo scout partito con 51 iscrizioni nel mase di aprile è stato sostituito dal gruppo Giovani Rangers. Ciò perché gli Scout in Uganda sono sotto l’egida delle scuole, quindi per evitare doppioni si è preferito creare il gruppo Giovani Rangers di Don Vittorio con proprie regole interne. Il gruppo nato nel mese di novembre svolgerà, oltre ad attività di svago ed educative, anche volontariato. Inoltre il gruppo di volontari adulti formato, anch’esso a fine anno, andrà a svolgere volontariato a beneficio della comunità di Moroto con il permesso già ottenuto dalle autorità locali.
7. COMPUTER UNICEF. Primo in Uganda il computer digitale installato dall’Unicef all’interno del centro. Grosso successo tra i giovani che hanno la possibilità di consultare programmi di giochi, musica e culturali per ricerche e varie.
8. PACE. L’evento più importante del centro è il Karamoja Youth Days per la Pace che ogni anno permette a centinaia di giovani di stare insieme per una settimana e dialogare di pace.
9. EVENTI, SEMINARI E CONVEGNI. Decine di seminari sono stati ospitati all’interno del centro interessando oltre 2.000 partecipanti (giovani cattolici, scout, teatro, musica, veterinaria, ecc).
10. STREET CHILDREN E RETURNEES. Decine di bambini Karimojong scappati a Kampala e aiutati a rientrare in Karamoja (Child Protection Project) sono stati ospitati all’interno del centro. Come negli anni scorsi un piccolo programma di supporto a 10 bambini di strada di Moroto ha continuato nell’opera di aiuto e guida per questi bambini attraverso un programma di calcio e counselling. Con il permesso della Polizia di Moroto, si è iniziata una ricerca sulla situazione dei bambini di strada di Moroto, problema che sembra in aumento negli ultimi mesi. La ricerca durerà per diversi mesi e vedrà la collaborazione delle autorità locali civili e religiose.
Beneficiari diretti 2.600 bambini/e e ragazzi/e tra i 6 e i 17 anni nella Municipalita’ di Moroto e villaggi circostanti e giovani tra i 18 e i 24 anni.


Anno 2009
Risultati:
Sport
• presenza di oltre 150 ragazzi dal lunedì al venerdì – 200 ragazzi al sabato e oltre 500 la domenica per la proiezione di film o eventi sportivi – maggiore partecipazione dei bambini durante la pausa di vacanza dalla scuola;
• coinvolti circa 300 ragazzi nei tornei delle squadre di calcio del centro;
• dal 13 giugno a ottobre sono partiti gli annuali campionati di calcio (maschile) e netball (femminile) riservati agli alunni delle otto scuole elementari di Moroto – coinvolti circa 200 alunni nel torneo di calcio e 150 ragazze nel netball;
• in aprile la squadra di calcio maschile senior ha partecipato alla prima fase del torneo Super-Mini (corrispondente alla serie B) a Soroti;
• in luglio ospitati circa 250 ragazzi per il torneo “Sport per la pace”;
• ad agosto, durante le vacanze estive, si è tenuto un torneo di calcio tra i rioni di Moroto - oltre 200 partecipanti;
• a dicembre partecipazione al torneo distrettuale di Kaabong per la settimana dello sport e della pace in Karamoja con le squadre ufficiali del distretto di Moroto di calcio, pallavolo, netball, ciclismo e maratona – la maggior parte degli atleti provenivano dal centro;
• giochi di villaggio tradizionali per i bambini delle scuole elementari;
• gare d’atletica ogni sabato mattina.
Musica-teatro
• nel primo semestre stage teatrale dell’Associazione Ombre nel Mondo di Trento, che ha coinvolto circa una ventina di bambini di strada;
• organizzate competizioni musicali; nel mese di agosto partecipazione di circa 200 alunni delle scuole primarie al festival della musica – si rimanda anche al progetto “Protezione dell’infanzia più vulnerabile del Karamoja”;
• gruppo musica, danza e teatro lavorano a fasi alterne.
Educazione
• Nel mese di aprile esordio del Gruppo Scout Don Vittorio, istituito con l’iscrizione di circa 15 bambini sotto i 15 anni; il gruppo ha proseguito positivamente l’attività con il gemellaggio del Gruppo Scout di Mede (Pavia) e si è reso utile all’interno del centro in attività di sorveglianza durante le proiezioni di video, pulizia ed ispezione;
• è proseguito tutto l’anno il programma scuole: proiezione video educativi per gli alunni delle scuole primarie di Moroto – oltre 2.000 i partecipanti;
• si è tenuto, per tutto l’anno, l’appuntamento settimanale col cine-forum domenicale che ha visto la proiezione di film in lingua inglese con dibattito finale: partecipazione annuale di oltre 25.000 ragazzi;
• continuate le attività educative e culturali durante le ore pomeridiane; si sono tenuti incontri su tematiche quali igiene, salute, aids…
Percorsi formativi
• artigianato – continua l’attività di produzione manufatti (principalmente con le perline);
Eventi
- incontro con il gruppo del progetto “Vieni e Vedi” – 12 persone provenienti dall’Italia hanno conosciuto e giocato con i ragazzi del centro per una decina di giorni – e con il gruppo del progetto Kamlalaf, 3 ragazzi italiani tra i 18 e i 25 anni hanno incontrato i ragazzi del centro giovani;
- partecipazione alla giornata mondiale della gioventù con artisti locali;
- settimana per la pace posticipata a gennaio 2010;
- ospitate presso il centro organizzazioni quali:
- International Rescue Committee: 20 persone
- Young Christian Students: 500 persone
- Human Rights Commission: 51 persone
- United Nations: 40 persone
- Scouts: 200 persone
- Unicef: 65 persone
- District Music Festival: 300 persone
- Cooperazione e Sviluppo (corsi acqua): 15 persone
- MOPSA: 120 persone
- GTZ (ong tedesca): 65 persone
- KAWAO (ong ugandese): 20 persone
- Child Protection (C&D-Unicef): 25 persone
- ACTED: 60 persone
- CCAHWS: 15 persone
- FAO: 50 persone
- Inter-pastoral meeting: 50 persone
per un totale di partecipanti pari a 1.596 persone.
Sponsorizzazioni studenti
• Continua la sponsorizzazione di alcuni ragazzi e ragazze delle scuole elementari e superiori di Moroto (29).
Beneficiari diretti 2.600 bambini/e e ragazzi/e tra i 6 e i 17 anni nella Municipalita` di Moroto e villaggi circostanti e giovani tra i 18 e i 24 anni. Oltre 67.000 presenze registrate durante l’anno.

Anno 2008
Risultati:
Sport
• presenza di oltre 150 ragazzi dal lunedì al venerdì- 200 ragazzi al sabato e oltre 500 la domenica per la proiezione di film o eventi sportivi – oltre 65.000 presenze annuali;
• fine torneo calcistico di Natale per giovani al di sotto dei 20 anni – 5 squadre partecipanti – oltre 120 ragazzi partecipanti: viaggio premio a Kampala di una settimana per la squadra del centro;
• torneo sportivo per le scuole elementari di Moroto: calcio per i maschi e netball per le femmine – partecipazione attiva di 280 tra ragazzi e ragazze;
• partecipazione ad aprile della squadra di calcio maschile senior alla settimana per la pace a Tapac;
• partecipazione della squadra di netball femminile ad alcune partite amichevoli a Kangole e Iriri;
• gare d’atletica ogni sabato mattina;
• a giugno inizio campionato di calcio senior;
• iscrizione squadra di calcio senior al campionato ugandese distrettuale di prima divisione.
Musica-teatro
• a giugno una rappresentanza di cantanti locali di Moroto ha partecipato a Kampala al Bayimba Music Festival;
• organizzate tre competizioni musicali – coinvolte 10 scuole elementari a livello distrettuale, oltre 750 persone partecipanti;
• gruppo teatro e danza lavorano a fasi alterne;
• in fase di studio costituzione gruppo gospel adulto.
Educazione
• programma scuole: proiezione video educativi per gli alunni delle scuole elementari di Moroto – oltre 1.500 bambini coinvolti;
• meeting dei rappresentanti dei genitori a maggio;
• tentativo di creazione gemellaggio scout – ospitati due capi scout italiani.
Percorsi formativi
• tre corsi per operatori locali meccanici di pompa – 82 partecipanti;
• artigianato – 4 giovani locali continuano l’attività artigianale;
• ricerca condotta sulla vita dei giovani in Karamoja.
Eventi
• ospitata la croce per i 75 anni di presenza della religione cattolica in Karamoja - processione e rosario;
• ospitato incontro organizzato dal Ministero delle Politiche Urbane in luglio;
• incontri organizzati dalle Nazioni Unite e dall’Ambasciata Irlandese;
• torneo di giochi di villaggio tradizionali per i bambini delle scuole elementari;
• incontro con il gruppo del progetto “Vieni e Vedi” – 8 persone provenienti dall’Italia hanno conosciuto e giocato con i ragazzi del centro per una decina di giorni;
• partecipazione alla giornata mondiale della gioventù con artisti locali e la squadra di calcio senior;
• il miglior studente – sportivo del centro sponsorizzato da C&S, nei mesi di agosto e settembre, è stato ospitato in Italia partecipando al convegno annuale di C&S tenutosi ad Assisi a fine agosto;
• a novembre festa dei giovani – 500 ragazzi e ragazze partecipanti;
• dal 14 al 20 dicembre settimana dei giovani per la pace – 4^edizione – oltre 150 ragazzi e ragazze provenienti da tutta la Karamoja – in evidenza marcia per la pace e pulizia delle strade di Moroto;
• il 25 dicembre distribuiti doni ad oltre 300 giovani;
• 31 dicembre – festa per 150 bambini del villaggio di Loputuk – giochi, gare, premi e pranzo finale;
• 31 dicembre – concerto di fine anno con la partecipazione di 10 gruppi musicali locali – oltre 400 giovani presenti.
Sponsorizzazioni studenti
• 20 ragazzi e ragazze delle scuole elementari e superiori di Moroto e un giovane dell’università di Makerere (Kampala).
Beneficiari diretti 2.600 bambini/e e ragazzi/e tra i 6 e i 17 anni nella Municipalita` di Moroto e villaggi circostanti e giovani tra i 18 e i 24 anni. Frequenza totale annuale e’ di oltre 65.000 presenze.

Anno 2007
Risultati:
• 8 impiegati e 4 volontari seguono giornalmente i ragazzi nelle attività all’aperto di calcio, basket, netball, pallavolo, giochi di gruppo e, all’interno della struttura, con i giochi al coperto e per rendere usufruibile la biblioteca.
• Lezioni di musica previste al lunedì e al sabato mentre al martedì attività educative e al giovedì quelle creative.
• Continua la proiezione di video per ragazzi la domenica pomeriggio e l’attività di proiezione di video educativi per le scuole. Sempre a disposizione, ogni pomeriggio, un’infermiera durante le attività sportive dei ragazzi.
• Organizzate attività per i bambini più piccoli di disegno, lettura e scrittura, educazione civica.
• Organizzati tornei sportivi, festival e la settimana per la pace.
• Formato il gruppo teatrale con lo scopo di promuovere la pace e la non violenza attraverso la danza, il teatro.
• Continuano le sponsorizzazioni scolastiche per 26 studenti.
Beneficiari diretti: bambini/e e ragazzi/e tra i 6 e i 17 anni nella Municipalita` di Moroto e villaggi circostanti e giovani tra i 18 e i 24 anni. Beneficiari diretti 2.530 giovani (la frequenza totale annuale e’ di oltre 65.000 presenze).
600 ragazzi e ragazze frequentano abitualmente il centro.

Anno 2006
Risultati:
8 dipendenti locali e una decina di volontari impiegati nel centro.

Video-cultura:
• Collaborazione con le scuole – 300-400 bambini per turno;
• Ogni domenica programma di video-cultura per oltre 500-600 ragazzi.

Sport:
• Costituita squadra per bambini tra 8 e 12 anni – 2 gruppi di 20-25 bambini;
• Partecipazione della squadra di calcio dai 16 ai 24 anni del torneo a 15 squadre del distretto;
• Torneo di calcio under 16 delle scuole elementari di Moroto.

Teatro e musica:
• Da settembre sedute teatrali e musicali sugli usi e costumi karimojong.

Eventi-manifestazioni:
• 25 marzo: celebrazione della Fondazione degli Scout con 140 ragazzi;
• 8 aprile: ritiro pasquale con 400 ragazzi;
• 16 aprile: festa di Pasqua con Messa e pranzo per 1.000 ragazzi;
• 17 aprile: torneo di calcio per ragazzi (150 presenze);
• 5 giugno: partecipazione alla marcia e alle manifestazioni per il World Hunger Day;
• 30 settembre: festa degli Scout (80 ragazzi);
• 13-15 ottobre: YCS (giovani studenti cristiani) di Padre Ayepa con 600 ragazzi;
• 15-17 dicembre: Karamoja Youth Days for Peace (invitati i ragazzi delle 20 parrocchie di tutta la regione del Karamoja per un totale di 250-300 ragazzi).

Ricerca-sostegno giovani:
• 100 interviste effettuate ai giovani e genitori della comunità di Moroto;
• Sponsorizzazione di studenti da parte del DVYC.
Beneficiari diretti: 2.530 giovani (oltre 7.000 giovani hanno usufruito, anche occasionalmente, del centro).

Anno 2005
- Sala giochi che accoglie fino a 50 ragazzi: 6 calcio-balilla, tavolo da ping-pong, tiro al bersaglio, giochi da tavolo; giochi all’aperto (fune, frisbee, giochi con la musica…).
- dal 3 gennaio ha iniziato a lavorare l’infermiera nella saletta adibita a pronto soccorso;
- istituita il 23 gennaio 2005 una Commissione permanente del Centro Giovani formata da rappresentanti delle diverse fasce d’età per discutere ed esporre le diverse richieste, esigenze, proposte dei giovani.
- Costituzione delle squadre maschili di calcio (dai 12 ai 16, dai 16 ai 24), di basket (dai 17 ai 24), di pallavolo (dai 16 ai 24) e di netball femminile (dai 16 ai 22 anni).
- Più di 50 partite di calcio organizzate.
- Allenamenti dal lunedì al venerdì con due allenatori e un capo educatore per i più piccoli della squadra di calcio
- Disputate, ogni sabato mattina, gare d’atletica per ragazzi e ragazze (con consegna di materiale scolastico ai primi tre classificati).
- Partecipazione, ogni domenica pomeriggio, di circa 600 ragazzi alla visione delle proiezioni nel cinema Don Vittorio; programma dedicato ai giovani tra i 18 e i 24 anni per la visione di film o incontri di calcio al venerdì o sabato dopo le ore 18.
- Attività teatrali (con qualche difficoltà), musica, danze, karaoke; attività di disegno con il coinvolgimento dei ragazzi nella scelta dei colori e del logo ufficiale del Centro Giovani Don Vittorio.
- Nel mese di marzo si è svolta la festa dei Giovani di Moroto con la presenza dell’ambasciatore italiano, del Vescovo, di numerosi religiosi e di 1000 ragazzi che hanno pranzato insieme (con oltre 1,5 tonnellate di cibo).
- Nel mese di giugno 200 ragazzi hanno partecipato ad una lezione di igiene personale tenuta dall’infermiera del Centro Giovani,
- Da luglio è partito il programma video-scuole (con l’autorizzazione del Capo Educazione del Distretto di Moroto): 800 studenti accompagnati da docenti delle scuole elementari di Kasimeri, Child Jesus e Army hanno partecipato al progetto.
- Ad agosto, per due giorni, 260 ragazzi provenienti da tutta la Karamoja hanno partecipato al Karamoja Youth Days (in contemporanea alla Giornata Mondiale della Gioventù di Colonia) dove rappresentazioni teatrali, danze e musica si sono alternati a momenti di preghiera e riflessione sulla pace;
- 400 persone hanno partecipato alla marcia per la pace che ha attraversato Moroto; 600 ragazzi hanno assistito alla Messa e folta partecipazione al pranzo di chiusura.
- 11/13 marzo, si sono incontrati circa 150 ragazzi per l’incontro periodico dei Giovani Studenti Cattolici organizzato da Padre Ayepa e sono state messe a disposizione tutte le attrezzature di cui il centro dispone
- 2/3 giugno, si sono riuniti circa 230 giovani da Tapac accompagnati da padre Zacharia per la marcia della pace e la giornata dei martiri ugandesi e sono state messe a disposizione tutte le attrezzature di cui il centro dispone.
- 8 luglio, 35 giovani si sono riuniti per l’incontro dei Giovani Leader della Karamoja, organizzato dal distretto di Moroto.
- 22/23 agosto, 70 giovani si sono riuniti per l’incontro di formazione vocazionale organizzato dalle Suore del Sacro Cuore di Naoi. Questo evento si è poi ripetuto nel mese di novembre.
- 1 ottobre, ospitati circa 140 scout provenienti dalle scuole di Zangole Girls S.S.
- 150 interviste a bambini, giovani e genitori per conoscere la realtà, i bisogni, i valori e le aspettative dei ragazzi di Moroto.
Beneficiari: 1.600 giovani.

Anno 2004
Inizio progetto: maggio 2004
Risultati:
Iniziata la ristrutturazione di locali adibiti ad uso delle attività del centro e la creazione dei campi sportivi per:

- calcio
- pallavolo
- pallacanestro
- netball
- atletica
* Adibito un capannone come sala-giochi ed equipaggiato di:
- calcio-balilla
- ping-pong
- carte
- giochi di società
* Predisposta una sala cinema dove ogni domenica pomeriggio vengono proiettati film, documentari… (strumento importante anche per la diffusione della lingua inglese).
* Realizzata indagine iniziale per conoscere le condizioni dei giovani di Moroto
* Iniziato il tesseramento dei giovani al centro
Beneficiari: 600 ragazzi.
 
 

 

 

 

 

 

 
 
     Settore Socio-Educativo
 
     Contesto settoriale
 
     Archivio progetti
 
     Galleria fotografica
 
 
 
 
 
 
 
 
Cooperazione e Sviluppo Ong-Onlus | Via Cesare Martelli, 6 - 29122 Piacenza (sito web realizzato "pro bono" da Blacklemon Srl)